Dispositivo Anti Abbandono: il salva bebè per seggiolini auto

Come scegliere il dispositivo anti abbandono ?

Per essere in conformità con la nuova Legge Salva Bebè operativa dal 7 novembre 2019 e non incorrere in multe, perdere punti o addirittura la sospensione della patente, è necessario scegliere un dispositivo anti abbandono che funzioni bene ed è facile da usare.

Dopo una valutazione dettagliata basata sui requisiti della Legge, un giusto rapporto qualità-prezzo e usabilità, abbiamo scelto il miglior dispositivo anti abbandono disponibile oggi sul mercato:

1). Dispositivo Anti-abbandono Universale

Se hai già un seggiolino auto che va bene per l’età e per il peso della tua bimba o del tuo bimbo, un Dispositivo anti-abbandono Universale è la scelta migliore per te.

Se poi nel futuro dovrai cambiare il seggiolino auto con uno nuovo, il tuo Dispositivo Anti-abbandono Universale acquistato adesso resterà validissimo e pronto all’uso.

2). Seggiolino Auto + Dispositivo Anti-abbandono

Se devi acquistare un seggiolino auto nuovo, perchè non ne hai uno, sii lungimirante e scegli per il tuo bambino un seggiolino omologato, confortevole, che può usarlo da quando nasce fino quando peserà 36 kg e che vada bene per ogni tipo di auto.

Con un Dispositivo Anti-abbandono Universale che lo si installa e ce lo si dimentica sei in regola con le prescrizioni del decreto 2 Ottobre 2019, n. 122

3). Seggiolino con Dispositivo Anti-abbandono Integrato

E se sei d’accordo con me, per un Seggiolino con Dispositivo Anti-abbandono Integrato come questo vale la pena di leggere al meno le Recensioni dei clienti sul sito Amazon.

Completo, all’avanguardia e un giusto rapporto qualità-prezzo, questa opzione va considerata come il ‘ full optional ‘ per la sicurezza e la comodità del tuo bambino e non solo.

Perché Qshino è il miglior dispositivo anti abbandono?

Semplicemente perché è facile da usare, funziona molto bene ed è conforme alla legge.

Vediamo ora, in dettaglio come viene utilizzato e le sue caratteristiche.

L’installazione iniziale – Tutorial

1) Posiziona il cuscino antiabbandono sul seggiolino auto

Il cuscino anti abbandono deve essere posizionato sopra la seduta del seggiolino, passando la fibbia di sicurezza centrale del seggiolino attraverso la fessura opportunamente realizzata nel cuscino anti abbandono.

Se il seggiolino non ha una fibbia di sicurezza centrale, si può applicare del velcro come sistema di fissaggio per rendere il cuscino anti abbandono più stabile sulla seduta del seggiolino.

– Semplice, no?

A questo punto il cuscino anti abbandono è pronto e si accende automaticamente quando il bambino viene posizionato sul cuscino, non è necessario azzionare alcun pulsante di accensione.

Per verificare immediatamente se il cuscino funziona, applica una pressione con la mano su di esso e assicurati di udire un segnale acustico rapido. Se mantieni la pressione, sentirai 2 bip veloci ogni 20 secondi.

Se così è, allora il dispositivo funziona e la batteria è carica, ma l’app Qshino non è collegata.

– Ora puoi passare al secondo passo.

2) Scarica l’applicazione e associa lo smartphone al cuscino antiabbandono

Prendi il tuo smartphone e assicurati che sia connesso a Internet.

Se hai uno smartphone con Android scarica l’app Qshino gratuita da Google Play Store o dall’App Store se hai uno smartphone con il sistema operativo iOS.

Poiché sarà la prima associazione tra smartphone e cuscino anti abbandono, tu sei l’utente MASTER, ovvero sei tu che utilizzi principalmente e hai il cuscino anti abbandono.

Adesso puoi aprire l’app Qshino che hai appena installato e registrarti come nuovo utente, inserendo il tuo nome, cognome, indirizzo e-mail e una nuova password.

Un codice di sicurezza verrà inviato al tuo indirizzo e-mail che dovrai inserire nella schermata dell’App.
-Fatto!

Ora puoi iniziare l’associazione tra smartphone e il cuscino anti abbandono.

-Prepara tutto:

Innanzitutto, pensa ai numeri di telefono di 3 amici che sono obbligatori che sono già presenti nella rubrica dello smartphone, sono queli che riceverano SMS in caso di abbandono del bambino in macchina.

Attiva il Bluetooth e la geolocalizzazione sul tuo smartphone per consentire all’App di trovare la tua posizione.

È necessario dare il consenso all’App per ricevere notifiche ed escluderla dalla lista delle applicazioni proposte per ottimizzare la batteria del telefono.

Guarda l’etichetta del cuscino e identifica il suo codice alfanumerico.

-Iniziamo:

Premi sul cuscino per attivare il dispositivo anti abbandono, quindi sentirai un bip corto, e tieni premuto così fino al termine dell’associazione.

Sul tuo smartphone, dal menu Impostazioni Bluetooth, seleziona il dispositivo anti abbandono con il codice alfanumerico che hai visto prima sull’etichetta.

A questo punto il cuscino emetterà un segnale acustico più lungo del primo e, se sullo smartphone l’icona Bluetooth è diventata verde, puoi togliere la mano dal cuscino perchè il dispositivo è è collegato all’app.

OK, ora torna allo smartphone per dare un nome al dispositivo antiabbandono, ad esempio il nome del bambino.

Seleziona almeno i contatti dei 3 amici già presenti nella rubrica del telefono e clicca su PROSEGUI.

3) Verifica che la connessione sia corretta

Quali sono le caratteristiche di un dispositivo anti-abbandono richieste dalla Legge?

In base alla legge sui dispositivi anti abbandono che diventata operativa il 7 Novembre 2019 e che ci obbliga di installare dei dispositivi per prevenire l’abbandono di bambini con meno di 4 anni nei veicoli chiusi, quando ci si acquista un dispositivo anti abbandono bisogna guardare se ha le seguenti caratteristiche:

1). La Dichiarazione di Conformità

L’omologazione non è necessaria, ma il dispositivo anti abbandono deve essere accompagnato da una dichiarazione di conformità rilasciata dal produttore.

2). Le Indicazioni d’Uso

Il dispositivo anti abbandono deve avere le indicazioni per l’installazione specifiche, per l’uso e la manutenzione.

3). Si deve Attivare Automaticamente

Il dispositivo antiabbandono si deve attivare automaticamente ogni volta che viene utilizzato, senza che il conducente intervenga in qualsiasi modo e deve confermare con un segnale che è attivo.

4). Comunicare in automatico con lo smartphone

Se per il suo funzionamento è necessario associarlo a uno smartphone, il dispositivo deve essere in grado di inviare in automatico allo smartphone del genitore notifiche, messaggi o chiamate con una app o tramite Bluetooth.

5). Segnalare in caso di abbandono

In caso di abbandono nel veicolo di un bambino di età inferiore a 4 anni, il dispositivo anti abbandono deve attivare in pochissimo tempo segnali visivi e acustici o visivi e di vibrazione, segnali che devono essere percepibili o all’interno o all’esterno del veicolo.

6). Segnalare il livello di carica della batteria

Se funziona con una batteria, il dispositivo anti abbandono deve segnalare al conducente il livello di carica della batteria.

7). Un sistema elettronico

II dispositivo anti abbandono deve essere un sistema elettronico con un utilizzo logico o che utilizza dei sensori.

8). Mantenere le caratteristiche di omologazione

Nell’interazione con la macchina o con il seggiolino auto, il dispositivo anti abbandono non deve alterare le caratteristiche di omologazione.

Quale è il miglior dispositivo anti abbandono?

Ecco una lista aggiornata con i dispositivi anti abbandono per seggiolini auto a confronto.

Dispositivo e App Connessione e Usabilità
#1) Qshino
Valutazione:  +9

– Qshino –
• App Semplicissima
• Android 6.0 e successive e iOS 11.0 e successive
• Automaticamente tramite Bluetooth che devi attivare sul tuo smartphone

• Conforme al Decreto 2 ottobre 2019
• Per tutti i seggiolini auto, anche ovetti
• Puoi gestire da 1 a 3 Qshino
• Da 1 a 5 utenti delegati (nonni, zii…)
• Dopo la registrazione e la prima associazione, non è richiesta alcuna azione per i successivi utilizzi
• Reminder sonoro se Bluetooth non attivo
• Allarme acustico e visivo su smartphone
• SMS gratis inviati ai contatti emergenza
• Batteria CR2450 sostituibile

• App resta sempre attiva in background
#2) Tippy Pad
Valutazione:  6

– Tippy –
• Android 5.0 e iOs 10.0 e superiori
• Richiede lo spegnimento e l’attivazione manuale del servizio Bluetooth

• Con Dichiarazione di Conformità Decreto 2 ottobre 2019
• Per tutti i seggiolini auto, anche ovetti
• Puoi gestire da 1 a 4 Tippy Pad
• Tippy Pad su più di un telefono con account differenti o accedendo all’App con lo stesso account
• Allarme sonoro su smartphone
• SMS inviati ai contatti di emergenza sono gratis

• App resta sempre attiva
• Batteria non è ricaricabile né sostituibile
• Dovrebbe attivarsi automaticamente ad ogni utilizzo
• Geolocalizzazione deve essere sempre abilitata
#3) Inglesina
Ally Pad
Valutazione:  6

-Inglesina Ally Pad-
• App per Android o per iOS
• Tramite Bluetooth

• Con Dichiarazione di Conformità Decreto 2 ottobre 2019
• Testato per i seggiolini auto Inglesina
• Puoi gestire da 1 a 4 Ally Pad
• Inglesina Ally Pad su più telefoni con account differenti o accedendo all’App con lo stesso account
• Allarme acustico e visivo su smartphone
• SMS ai costi del proprio operatore

• App resta sempre attiva nello smartphone
• Batteria non è ricaricabile né sostituibile
#4)
Foppapedretti
Babyguard
Valutazione:  7

– Babyguard –
• Android 5.0 e iOs 10.0 e superiori
• Tramite Bluetooth che devi attivare sul tuo smartphone

• Certificato di Conformità inserito nella scheda prodotto
• Approvato per i seggiolini auto Foppapedretti
• Più dispositivi allo stesso smartphone
• Abbinato a più smartphone
• Allarme acustico smartphone
• SMS gratis inviati ai contatti di emergenza
• Batterie sostituibile

• Non si attiva in automatico
• App resta sempre attiva in background
#5) Bébé
Confort
Valutazione:  8

– e-Safety –
• IOS e Android
• Tramite Bluetooth che devi attivare sul tuo smartphone

• Con Dichiarazione di Conformità Decreto 2 ottobre 2019
• Testato con tutti i seggiolini, ovetti e culle Bébé Confort, Maxi Cosi e Safety First
• Fino a 4 dispositivi E-Safety
• Allarme acustico smartphone
• SMS di allarme a carico di Bébé Confort
• Batteria sostituibile contattando il servizio assistenza Bébé Confort, non è ricaricabile

• Non si attiva in automatico se l’app e lo smartphone sono spente
• App resta sempre attiva in background
#6) Chicco
Bebècare
Valutazione:  7

–Chicco BebèCare–
• App che funziona online
• Android e iOS
• Tramite Bluetooth

• Con Dichiarazione di Conformità Decreto 2 ottobre 2019
• Per tutti i seggiolini auto
• Fino a 3 dispositivi Bebècare
• Allarme visivo e acustico su smartphone
• Stato di carica della batteria
• SMS primi 15 gratis, poi ogni 15 a € 3,50
• Batteria interna tipo CR2032, sostituibile anche se resa volutamente difficoltosa

• Non si attiva in automatico
#7) Baby Seat
Valutazione:  8

– Baby-Bell –
• Android e iOS
• Wireless
• Cavo smartphone nella USB del display Baby-Bell

• Con Dichiarazione di Conformità Decreto 2 ottobre 2019
• Per tutti i seggiolini auto
• Per 2 Baby-Bell adattatore accendisigari
• Allarme visivo e acustico su smartphone
• Display avvisatore acustico e visivo
• Segnala se batteria si sta scaricando
• Batteria si cambia presso l’assistenza

• Non si attiva in automatico
• Non adatto ai veicoli con presa accendisigari alimentata
#8) Baby Bell
Valutazione:  +8

– Baby-Bell –
• Android e iOS
• Wireless
• Cavo smartphone nella USB del display Baby-Bell

• Con Dichiarazione di Conformità Decreto 2 ottobre 2019
• Per tutti i seggiolini auto
• Per 2 Baby-Bell adattatore accendisigari
• Allarme visivo e acustico su smartphone
• Display avvisatore acustico e visivo
• Segnala se batteria si sta scaricando
• Batteria si cambia presso l’assistenza

• Non si attiva in automatico
• Non adatto ai veicoli con presa accendisigari alimentata

Perchè l’obbligo dei dispositivi antiabbandono?

La sicurezza di un bambino in macchina è un aspetto molto importante da considerare sempre quando si intraprende un viaggio, lungo o breve.
Non solo per il rischio di incidenti stradali, ma anche per un fenomeno che si sta diffondendo sempre di più: dimenticare un bambino in macchina, per motivi come lo stress per i numerosi impegni, l’amnesia dissociativa, fa si che una legge rende obbligatorio per ogni genitore avere un dispositivo anti abbandono che segnala la presenza di bambini in macchina.

In Italia ci sono stati 9 casi di bambini morti perché sono stati dimenticati dai genitori in macchina.
L’Italia è stata la prima nazione a introdurre una legge che obbliga gli automobilisti con bambini a bordo a installare un dispositivo che rileva e segnala la presenza del bambino in macchina.

Quanto è stato utile questo post?

Fai clic su una stella per votarla!

Voto medio 4.9 / 5. Conteggio voti: 18

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Come hai trovato utile questo post ...

Seguici sui social media!

. In qualità di Affiliato Amazon guadagniamo dagli acquisti idonei .